Marrakech – 10 foto per raccontare #10fotoperraccontare

Ieri sera sono andata al cinema a vedere La La Land.

Prima che iniziasse il film, ero quasi convinta che il post di oggi l’avrei dedicato a Los Angeles. Ero quasi convinta che vedere L.A. al cinema mi avrebbe suscitato una nostalgia pazzesca. Come succede del resto di solito, quando vedo qualsiasi cosa che riguardi Los Angeles. Ero pronta a raccontarvela in soli 10 scatti. E invece no. In quel film, se pure fosse intitolato La La Land…di La La Land c’era ben poco. Ma proprio poco poco. Sicché niente. Per Los Angeles bisogna ancora aspettare.

Questa cosa mi ha un po’ spiazzata. Infatti, questa mattina, mi sono ritrovata punto e a capo. Quale città posso raccontare oggi? Non sapevo quale scegliere.

E poi, mentre mi stavo facendo la doccia, è successo una cosa. Avete presente la storia delle madeleine di Proust? Ecco, c’era un profumo nell’aria, un profumo di primavera, che mi ha riportata indietro al mio viaggio in Marocco. Una meta scelta così per caso, che non avevo mai considerato prima. Una meta che mi ha sorpreso. Una meta che mi è piaciuta così tanto da non vedere l’ora di tornarci.

E quindi eccomi qui. Oggi vi porto in una città fantastica, dove ho lasciato un pezzettino di cuore: Marrakech.

#10fotoperraccontare

Scorci – Palais Badia
I gatti di Marrakech…sono ovunque
vie dell’antica medina
Vie dell’antica medina
Dettagli – Madrasa Ben Joussef
Tramonto su Marrakech dal museo della fotografia
Tajine e cous cous, i piatti tipici marocchini
Il souk di Marrakech, un’esplosione di colori e sapori
Jemaa el fna, quando la sera si riempie di bancarelle
Ristoranti all’aperto a Jemaa el Fna

 

Lascia un commento